REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


TESTIMONIANZA - CHI TI HA MESSO VICINO IL SIGNORE?
Share |

Chi ti ha messo vicino il Signore?

Cosa spinse il re Ioas a tradire e ad uccidere?

Dopo la morte del fedele sommo sacerdote Ieoiada, al fianco di Ioas fin dall'età di 7 anni in qualità di mentore e consigliere, i principi di Giuda un po’ alla volta allontanarono il re Ioas e il popolo da Geova, inducendoli ad adorare idoli e costoro, con modi tortuosi ed ipocriti, si guadagnarono la fiducia e le simpatie di Ioas che, alla fine, si lasciò corrompere e cedette all'apostasia. Da quel momento Ioas diede il peggio di sè e, persa la tempra morale e l’amore, arrivò al punto di mettere a morte, senza provare alcun rimorso, Zaccaria figlio di Ieoiada che si era sempre preso cura di lui, proteggendolo e facendogli da padre. (cfr.2Cronache,24,17/19)

 

Sono stata profondamente toccata dalla lettura di questa parola, che mi ha spinta a chiedermi “ Chi il Signore ti ha messo vicino?”. Chi è il tuo Ieoiada? O, chi sono i tuoi Ieoiada? Un testo così antico e storico per una domanda senza tempo.


Un mondo senza la parola del perdono e della riconoscenza è un mondo duro; ci si trova abitati dal terrore del giudizio, vivendo una strana diffidenza verso l’altro. Dilaga il disagio, la paura, l’autocommiserazione sulla propria sorte, il dubbio sul proprio valore ed il sentimento  dell’indifferenza e della rabbia.Un mondo freddo e cinico prende forma. Le persone si isolano, non si trova più nessuno con il quale parlare con fiducia e non si ascolta più nulla, perché più nulla arriva veramente fino a noi. La solitudine, quella più drammatica e meno visibile perché ben travestita, entra in scena.

Eppure esiste anche una altra realtà, un altro mondo in questo stesso mondo. La realtà di coloro che hanno il coraggio di continuare a discernere, a non confondere il bene col male, l’autentico col falso, la verità con la bugia. Si tratta di sostenere un combattimento, oggi forse ancora meno facile né scontato, che però riconduce l’uomo, passo dopo passo, parola dopo parola, azione dopo azione, caduta dopo caduta, preghiera dopo preghiera, verso il suo nucleo di autenticità, sorgente di FORZA e di PACE, quando la verità è stata ritrovata. Il tuo corpo, la tua mente ed il tuo cuore iniziano a trasformarsi, a volte con armonia , più spesso, simili a quegli strappi dei bambini, ai quali si allungano troppo in fretta le gambe.  E’ una crescita e, come ogni vera crescita, comporta una sfida e, questa sfida, vive nel Vangelo: Gesù suppone sempre che ogni uomo sia in grado di giudicare da solo e poi ci dice una parola nuova, rivelatrice, rivoluzionaria e piena di sfida: questo cammino di verità domanda molta pazienza, tanto amore, tanta forza, tanto di tutto, persino indipendentemente  dai nostri sforzi virtuosi o dalle nostre buone intenzioni. E, soprattutto, ci domanda un tempo adeguato che solo Lui conosce.

 

Dietro ad ogni percorso di fede c’è sempre un disegno divino ed il Signore, nel Suo immenso amore, ti mette vicino alcune persone, ma non sempre le persone che vuoi o che credevi o che speravi di aver vicino. Lui ti dà le persone di cui hai bisogno per aiutarti, per formarti, per ferirti, per lasciarti, per amarti e per farti diventare la persona che eri destinata ad ESSERE. In nome di una presunta libertà e di presunti traguardi raggiunti si calpesta l’altro o non lo si vede nemmeno, in nome di una presunta libertà si usa l’altro fino a quando ti serve, per poi abbandonarlo perché è diventato superato, dimenticando il suo aiuto. E’ quello che ha fatto Ioas. Come sarebbe giusto e retto mantenere il rispetto e la riconoscenza per le persone che il Signore ci ha mandato, anche solo per dieci minuti.

E, allora, sorge spontanea un’altra domanda: e noi quante volte abbiamo già donato i nostri dieci minuti?

 

Iaia


pubblicato in data: 09/04/2012 17:01:04    :2738

APPUNTAMENTI:
20 ottobre 2019
VILLARICCA (NA): ANIMAZIONE SANTA MESSA

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project