REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


TESTIMONIANZA: ABBIAMO TANTI AMICI IN CIELO!
Share |

Sono Monica della Comunità di Napoli. Sono sposata da 11 anni ed ho tre figlie: Antonia 9, Mariachiara 7, Maria Francesca 2 anni.
La mia testimonianza riguarda l’ultima figlia nata il 30 gennaio 2012. Quando mi sono accorta di aspettare la bambina, il medico mi disse che la gravidanza era difficile e di tornare per l’aborto poche settimane dopo; ho affidato subito tutto a Gesù e Maria e ho voluto proseguire la gravidanza.
Alcuni giorni dopo, una mia cara amica mi dice di aver sognato una “Signora” che mi benediceva e proteggeva la gravidanza. Durante il terzo mese la ”Signora” apparve in sogno ancora e teneva un passeggino con una bimba dentro. Infine al quarto mese la “Signora” si fece vedere vestita da Suora e disse alla mia amica .”Sono un’amica di Monica mi chiamo Maria Francesca; molte mamme si affidano a me per la gravidanza”. Questa amica non conosceva la Santa e immediatamente cercò la foto e la riconobbe.
La gravidanza proseguiva in modo difficoltoso ma continuavo a pregare Sr. Maria Francesca. Al settimo mese scoprimmo che avevo la placenta “creta” ovvero le vene dell’utero erano un tutt’uno con la placenta; i medici si arrabbiarono e mi incolparono di aver voluto proseguire una gravidanza così difficile. Si prospettava un parto con plastica alla vescica e asportazione dell’utero. In quei giorni mi arrivò un libro di San Giuseppe Moscati, iniziai a pregare anche lui.
Arrivò il giorno del parto; mi avevano preparata al peggio dicendomi che sarei finita in terapia intensiva. Dopo alcune ore salii in camera senza aver subito l’intervento alla vescica; Maria Francesca era nata alla 34a settimana e pesava 3,400 kg.
Il giorno dopo il Professore che mi aveva operata mi disse: “Ringrazia il Padre Eterno e Giuseppe Moscati”, guardando il libro sul comodino.
Siamo andati a fare un pellegrinaggio da Giuseppe Moscati; entrati nella basilica, un Sacerdote, senza conoscerci, ci dice: ”Venite”; lo seguiamo e ci porta alla reliquia. La gente accorre per baciare la reliquia e lui allontanando le persone dice: ”E’ solo per loro”.
Siamo andati anche al Santuario di Sr. Maria Francesca ma lo abbiamo trovato chiuso. Ho detto a mia famiglia che avremmo ringraziato davanti al portone. Iniziamo la preghiera, quando si spalanca la porta ed una Suora anziana ci dice: ”Siete arrivati! Vi aspettavo!”. Entriamo e finiamo il nostro ringraziamento davanti alla Reliquia di Sr. Maria Francesca.
Abbiamo in Cielo tanti Santi nostri modelli, amici e intercessori!

Monica

 


pubblicato in data: 08/06/2014 21:14:27    :2624

APPUNTAMENTI:

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project