REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


TESTIMONIANZA: LA META E' IL SIGNORE
Share |

      

Io e Luca ci siamo conosciuti nella primavera del 2011: è stato subito amore. Oggi ci guardiamo l’un l’altro come un grande dono di Dio. All’epoca, in realtà, eravamo molto lontani da questa visione… e lo siamo stati per i tre anni di fidanzamento. Quando abbiamo deciso di sposarci, la scelta è ricaduta immediatamente su una cerimonia religiosa, ma, ad essere sinceri, i motivi erano più legati alla tradizione che al significato vero del sacramento del matrimonio, almeno in un primo momento.

La parrocchia dove ci siamo sposati, a confine con quella di nostra residenza, organizzava un corso prematrimoniale in due incontri giornalieri di domenica, e Luca, conoscendo il mio pensiero lontano dalla religione e soprattutto dalla Chiesa, mi propose di iscriverci per “toglierci il pensiero”. La mia risposta, inaspettata in primo luogo per me stessa, fu che, dato che il corso era obbligatorio, avrei preferito frequentarne uno più lungo e ben organizzato, che ci permettesse di capire a fondo il significato del passo che stavamo per compiere. Oggi sappiamo che il Signore opera nelle nostre vite anche quando non lo vogliamo, ma allora questa risposa sorprese entrambi.

Iniziammo il corso presso la nostra parrocchia nel novembre del 2013, gli incontri erano gestiti dal nostro parroco Don Andrea Spinozzi e da due coppie sposate, tra queste, Marco e Mariangela. Io e Luca eravamo pieni di dubbi e privi di aspettative e non facemmo fatica a palesarlo a tutti; io in particolare, esordii dicendo che eravamo all’incontro da scettici e che da parte mia non si sarebbero dovuti aspettare risposte di convenienza o del sentire comune, ma ero comunque curiosa e aperta a conoscere. Volevamo veramente capire se ci stavamo perdendo qualcosa. Non mancammo a nessun incontro perché, con il passare delle settimane, l’appuntamento del venerdì diventava un evento da aspettare con ansia, un momento di incontro e confronto importante e soprattutto, ad incontro concluso, ci sentivamo sempre meglio. Abbiamo avuto la possibilità di affrontare temi ed argomenti che nella vita normale di coppia non erano mai saltati fuori nelle nostre conversazioni. Abbiamo finalmente capito quanto il Signore abbia operato nelle nostre vite per farci incontrare ed abbiamo iniziato a vedere non solo il passato, ma anche il futuro sotto una luce nuova, la luce che scalda il cuore più di tutte, quella della fede che ci ha permesso di conoscerlo, conoscere meglio noi stessi e conoscerci davvero l’un l’altro.

Abbiamo concluso il corso con una bellissima gita di gruppo da Papa Francesco nel giorno di S. Valentino 2014, dove abbiamo ricevuto in dono il cuscinetto sul quale hanno poi poggiato le nostre fedi nuziali nel giorno del matrimonio.

Teminati gli incontri non è terminata la nostra voglia di camminare con il Signore al nostro fianco e, poiché il Signore tutto sa e tutto vede, ci ha messo vicino delle persone fantastiche, le persone giuste in quel momento. Abbiamo iniziato a frequentare l’Atelier di Gloriosa Trinità ed abbiamo potuto sperimentare la comunione dei cuori. Insieme a loro abbiamo riflettuto sul passo che stavamo per compiere e programmato la cerimonia nelle letture e nell’inserimento dei canti. Insomma, se nei mesi precedenti io e Luca eravamo tutti presi da ristorante, partecipazioni e abiti, ora eravamo invece concentrati sul nostro sì davanti a Dio.

Il Signore è stato prepotente nei nostri confronti, è entrato in maniera ferma e decisa nelle nostre vite e ci ha permesso di vivere il giorno più bello della nostra vita nella maniera più profonda, intensa ed emozionante, nel suo pieno significato.

Ad oggi lo ringraziamo mille volte al giorno per averci illuminato, per non averci lasciato vivere quel giorno nella sola futilità delle cose del mondo, che sono urgenti, ma non importanti!

Il nostro cammino continua e la meta è il Signore. Ci accompagna come coppia, è tra noi e questo ci rende migliori, gioiosi, forti e inattaccabili, pronti a vivere il domani nel suo nome.

Silvia e Luca


pubblicato in data: 30/11/2014 22:10:30    :1357

APPUNTAMENTI:

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project