REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


PORTE APERTE ALLA MISERICORDIA
Share |

Si sono spalancate in tutto il mondo le porte della misericordia. Come stabilito dalla bolla di indizione Misericordiae vultus, nella terza domenica di Avvento il giubileo ha preso il via nelle diocesi dei cinque continenti, con l’apertura delle porte sante di cattedrali e santuari, ma anche di tanti «luoghi di disagio e di emarginazione» sparsi in ogni angolo della terra: carceri, ospedali, case di accoglienza, ospizi, mense per i poveri.

Nella cattedrale di Roma il rito è stato presieduto da Francesco, che così ha aperto la sua terza porta santa (dopo quelle della capitale centrafricana Bangui, il 29 novembre, e della basilica vaticana, l’8 dicembre) proprio nel giorno in cui 46 anni prima — era il 13 dicembre 1969 — riceveva l’ordinazione sacerdotale. All’omelia il Pontefice ha sottolineato che «inizia il tempo del grande perdono»: il giubileo della misericordia, infatti, ha spiegato, può diventare «il momento per riscoprire la presenza di Dio e la sua tenerezza di padre». Del resto, «Dio non ama le rigidità. Lui è Padre, è tenero. Tutto fa con tenerezza di Padre».

leggi tutto

 


pubblicato in data: 14/12/2015 20:11:12    :775

APPUNTAMENTI:

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project