REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


GIOVANI: NO REALITY… SOLO SHOW
Share |

Nel messaggio per la Giornata Mondiale della Gioventù che si celebrerà a livello diocesano la Domenica delle Palme , in avvicinamento a quella internazionale di Panama 2019, Papa Francesco sottolinea come i cosiddetti reality show siano cattivi esempi per i  giovani che spesso sono soliti guardarli, immedesimarvisi, e sprecare ore delle loro giornate.

Il rischio infatti è di illudersi. “Non fatevi fuorviare da questa falsa immagine della realtà!”.

La parola "reality" già di per se è fuorviante. Perché di reale in questi programmi c'è ben poco, anzi nulla. Me ne vengono in mente alcuni che alcune amiche mi raccontavano e guardavano con accanimento. Mi impressionava la loro foga nello stare dietro a programmi in cui i concorrenti si lasciavano spiare da telecamere che controllavano la loro vita quotidiana, piuttosto che superare prove e sopravvivere in circostanze particolari e pericolose, mostrare quello che a tutti costi si doveva saper fare andando oltre i limiti, addirittura trovare l’anima gemella in forme e modalità assurde e animalesche, a mio parere.

La chiamiamo realtà? La realtà è quella dove ogni uomo ha una sua privacy e vive nascosto da telecamere. Non per forza deve andare oltre i limiti, ma conciliarsi con essi e accettarli. La vita è una bella avventura, non una nemica da sfidare a tutti i costi. L’amore vero non lo si “organizza“, ma lo si incontra.  Il vero problema è che questi programmi mostrano come sia bella una vita non concepita come progetto, ma come caos in cui si fa ciò che piace, ciò che passa per la mente.

Una vita che sia obbedienza al piacere, al bisogno e alle cose futili, dove tutto è un gioco e nulla è preso sul serio. Tutto è scontato e stupido e nulla un impegno. Dove si diventa creatori e ci si dimentica di essere creature.

Il Papa invita i giovani a vivere e a non sognare la vita che ci mostrano gli schermi.

“Siate protagonisti della  vostra storia , decidete il vostro futuro!”

Papa Francesco inoltre già nel giugno del 2015 aveva enunciato il problema della TV spazzatura: “Se un programma mi fa diventare volgare, devo cambiare canale. Bisogna saper scegliere i programmi, questa è una nostra responsabilità!”. Sta allora a noi usare intelligentemente i mezzi tecnologici e ciò che questi ci offrono. L’uomo in quanto razionale ha una capacità di scelta che, guidata dalla Fede, dovrebbe sempre condurlo a ciò che è il meglio e lo può aiutare a crescere nel cammino di vita e in quello spirituale.


pubblicato in data: 02/04/2017 15:05:04    :355

APPUNTAMENTI:
20 ottobre 2019
VILLARICCA (NA): ANIMAZIONE SANTA MESSA

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project