REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


GIOVANI: LA PASQUA DEGLI APOSTOLI
Share |

In questa Santa Pasqua è bello potersi soffermare sulle figure degli apostoli, perché sono coloro che più ci assomigliano: di fronte all’arresto di Gesù sono fuggiti. Lasciano Gesù, il loro Maestro, il loro Amico, solo. Avranno provato rimorsi, angosce, chissà quanti dubbi e domande nel loro cuore. E Gesù, nonostante questo, va’, prende la croce e la porta anche per loro, anche per noi. Sappiamo bene che gli unici sotto la croce sono Maria e Giovanni. Ma gli apostoli non c’erano.

Dunque, come gli apostoli sono arrivati alla Pasqua, alla gioia del Cristo Risorto? Con il silenzio e la meditazione del venerdì e del sabato santo. Il silenzio porta ad osservare ciò che è la realtà, e introduce all’ascolto di Dio nel nostro intimo; la meditazione è udire la voce di Dio che ci mostra il Suo disegno di Amore. Gesù Cristo risorge perché il Padre vuole che anche noi godiamo di una nuova vita, di una vita piena, di una vita che gusti già “il centuplo quaggiù”. Gli Apostoli, dopo aver visto Gesù Risorto, comprendono piano piano, fino al momento in cui non riescono più a trattenere la loro gioia e, con il dono dello Spirito Santo, annunciano al mondo la bellezza e la grandezza dell’aver incontrato il Salvatore, colui che ci ha veramente salvato con la Sua vita.

L’augurio di questa Santa Pasqua sia quello di poter far nostra questa Gioia pasquale e annunciare al mondo, come gli Apostoli, che Gesù è risorto per ciascuno di noi, con la nostra vita e la piccola quotidianità.


pubblicato in data: 15/04/2018 18:21:31    :548

APPUNTAMENTI:

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project