REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


L'EFFUSIONE DELLO SPIRITO
Share |

L’effusione è luce e, soprattutto, Presenza. Il Signore che è presente nel cuore di ognuno di noi, in quel momento, attraverso la preghiera dei fratelli e attraverso la Parola viva, esce, si effonde, quasi possiamo toccarlo e ci rendiamo conto che tante volte lo abbiamo cercato, ma, come s. Agostino, non ci siamo accorti che era vicinissimo a noi, era in noi, nel nostro cuore. L’effusione è il momento in cui Gesù ci visita personalmente, uno per uno, e ci parla e ci commuove, ci invade con il suo Spirito, con il suo amore.

L’effusione è rinnovare (nel senso di riprenderla e darle vita) la grazia ricevuta nel Battesimo, questa volta con la consapevolezza di ciò che riceviamo e il desiderio di riceverla, entrambe disposizioni dell’animo che allora non potevamo avere.

Come in tutto ciò che riguarda la nostra relazione con il Signore, anche nell’effusione c’è l’azione di Dio, ma c’è, ed è indispensabile, anche l’azione dell’uomo, sia del singolo che della comunità.

Tre presenze che non possono mancare in una preghiera d’effusione, come non possono mancare in un cammino spirituale profondo: Dio, la comunità, io.






pubblicato in data: 15/05/2017    :10741

APPUNTAMENTI:
20 ottobre 2017
NUMANA: ATELIER
26 ottobre 2017
SAN BENEDETTO DEL TRONTO: ADORAZIONE EUCARISTICA
26 ottobre 2017
UNA GIORNATA CON GESU' - GIORNATA EUCARISTICA

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project