REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


DON ANDREA: SCIOGLIERE IL CAMPO DI FALSITA'
Share |

 

Carissimi, soffermeremo questa sera la nostra attenzione sul brano degli Atti degli Apostoli in cui si narra come Giuseppe, poi chiamato Barnaba, e Anania e Saffira vendettero dei loro beni deponendo il ricavato ai piedi degli apostoli. Se il gesto compiuto da queste persone può sembrare simile, il cuore con cui lo compivano era totalmente diverso. Giuseppe, il levita, con quel gesto, fatto con cuore puro e contrito, riscatta le sue precedenti, umane debolezze e ritorna povero, ricco soltanto della sua figliolanza con Dio. Anania e Saffira, al contrario, non hanno il cuore puro e libero, nella loro scelta c’è falsità, il campo che vendono è un campo di falsità. Non sono convinti dell’atto che compiono, tendono solo a scimmiottare gli altri e la vendita di quel bene non consentirà loro di rispondere alla vocazione.

Anche i cristiani attuali devono cercare di uscire dai loro peccati, dalla loro falsità, anche per loro esiste un campo di falsità che devono trovare il modo di scoprire e offrire al Signore. L’antidoto migliore contro questi campi di falsità è la lettura e la meditazione della Parola di Dio. Questa costituisce il seme, che, se gettato nella terra, rappresentata dall’uomo, porterà molto frutto. L’uomo capace di inglobare il seme è però solo l’uomo radicale, radicato cioè in Cristo.


 

 


 


pubblicato in data: 28/06/2017    :1099

APPUNTAMENTI:
2 luglio 2017 - 30 settembre 2017
COMUNITA' DI VILLARICCA (NA)
2 luglio 2017 - 18 settembre 2017
COMUNITA' DI MILANO
2 luglio 2017 - 18 settembre 2017
COMUNITA' DELL'ITALIA CENTRALE

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project