REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


LUOGHI PER IMMERGERSI NELLO SPIRITO
Share |

Immagine pagina

Didascalia immagine

TiotoloCorrelati

ArticoliCorrelati

Contenuto Articol

Il 2017 è l’anno in cui due località spagnole, Caravaca de la Cruz (Murcia) e Santo Toribio de Liébana (Camaleño, Cantabria) celebrano il loro giubileo.

Quello di Santo Toribio de Liébana si celebra quando il 16 aprile, festa di Santo Toribio, è domenica. Quello di Caravaca ogni 7 anni (il primo è stato nel 2003).

Caravaca de la Cruz

L’anno santo di Caravaca de la Cruz viene celebrato in onore della Santa Croce di Caravaca, che contiene un frammento del Lignum Crucis. La presenza di questa reliquia in questo luogo risale al XIII secolo. Nel 1981 venne concesso un anno giubilare straordinario in occasione del 750º anniversario dell’apparizione della Vera Croce a Caravaca e se ne celebrò un altro nel 1996. Il 9 gennaio 1998 fu quando a Santa Sede concesse a Caravaca il privilegio di celebrare un giubileo in pertpetuum ed il primo ebbe luogo nel 2003. La reliquia è contenuta in un reliquiario-stauroteca a forma di croce patriarcale, ossia con due bracci orizzontali, di ridotte dimensioni: 7 e 10 centimetri i due bracci e 17 di altezza.

La croce appartenne al vescovo Roberto, primo patriarca di Gerusalemme dopo la riconquista della città ai musulmani (prima crociata 1099). Nella sesta crociata 1229, un vescovo successore di Roberto era in possesso della reliquia, e tre anni più tardi, il 3 maggio del 1232, la reliquia era ‘miracolosamente’ a Caravaca. Secondo la tradizione, ce la portarono due angeli, che a volte vengono rappresentati insieme alla croce.

Era il tempo della taifa di Murcia. Fu portato a Caravaca un gruppo di prigionieri cristiani e venne chiesto al sacerdote Ginés Pérez Chiniros, che si trovava fra di loro, quale fosse il suo mestiere. Quando questi rispose che era quello di celebrare la Messa, il re volle fargliela celebrare per curiosità. Il sacerdote disse che aveva bisogno di un crocifisso e così apparvero due angeli che trasportarono un reliquiario con il Lignum Crucis e lo posarono sull’improvvisato altare. Il re allora, vedendo tale prodigio, si convertì.

Questo territorio qualche anno più tardi fu conquistato dal re cristiano Fernando III ‘il Santo’ e la croce servì da protezione contro ulteriori attacchi musulmani.

Nel 1934 la croce fu trafugata. I ladri rubarono solo le assicelle del Lignum Crucis lasciando il reliquiario. Non si riuscì mai a scoprire l’autore del furto né venne ritrovata la reliquia per cui, dopo la Guerra Civile Spagnola Pio XII, nel 1945, fece dono a Caravaca di due nuovi piccoli frammenti del Lignum Crucis.

Anche se il giubileo si celebra tutto l’anno, i festeggiamenti a Caravaca, in onore della Santa Croce, avvengono (come tutti gli anni) dall’1 al 5 maggio e sono stati dichiarati di interesse turistico internazionale. Infatti, oltre le celebrazioni religiose, ci sono molte altre attrazioni, tipo la lotta fra mori e cristiani (grande messa in scena con fastosi costumi), i cavalli del vino (corse di cavalli specialmente adornati per l’occasione con dei bellissimi paramenti ricamati), parate, concorsi gastronomici, ecc.

Santo Toribio de Liébana

Quest’anno si celebra il 73º Anno Santo Giubilare Lebaniego nel Monastero di Santo Toribio de Liébana. Venne concesso per la prima volta nel 1512 da Giulio II perché in questo luogo è conservato, secondo i monaci di questo monastero, il frammento più grande della Croce che esiste al mondo. Il 16 aprile ci sarà la solenne apertura della Porta del Perdono del monastero lebaniego. Questo luogo è tradizionalmente da secoli frequentato da molti pellegrini, non solo per i poteri miracolosi attribuiti alle spoglie di Santo Toribio e la presenza del Lignum Crucis, ma anche perché è molto vicino a uno dei ‘Cammini di Santiago’, quello chiamato ‘Camino del Norte’.

La reliquia della Vera Croce fu portata in Spagna dal vescovo Toribio di Astorga (402-476). Era custode delle reliquie di Cristo a Gerusalemme e portò la reliquia ad Astorga, essendo poi successivamente traslata a Liébana per metterla in salvo dai musulmani (secolo VIII). Da questo momento in poi il luogo divenne meta di pellegrinaggi.

Dovrebbe trattarsi di un frammento del braccio sinistro della croce di Cristo. Sono due assicelle disposte a forma di croce ed è visibile il foro lasciato dal chiodo. Da questa reliquia durante i secoli vennero asportate delle piccole parti per farne dono. Per questo motivo, per evitare ulteriori riduzioni della reliquia, nel 1679 fecero fare una stauroteca d’argento dorato, disponendo il frammento a forma di croce (quindi dividendola in due parti), dalla quale non se ne asportò più nessun frammento. Ufficialmente le misure sono: 635 mm l’assicella verticale, 393 quella orizzontale, con uno spessore di 39 mm. L’esame del legno realizzato nel 1958 dall’Istituto di Scienze Forestali di Madrid determinò che appartiene al Cupressus sempervirens (o cipresso comune) presente anche in Palestina, la cui datazione risalirebbe al I secolo.

Santo Toribio de Liébana è in un luogo paradisiaco, specialmente per gli amanti della natura e della montagna. Ed anche il mare non è lontano.

 

 


pubblicato in data: 12/04/2017    :10240

FILM DA VEDERE INSIEME FILM DA VEDERE INSIEME 11/04/2017
Il risveglio di un Gigante
PAPA FRANCESCO A MILANO: INCONTRO CON I SACERDOTI E I CONSACRATI PAPA FRANCESCO A MILANO: INCONTRO CON I SACERDOTI E I CONSACRATI 26/03/2017
Non temere le sfide. Ed è bene che ci siano, le sfide. E’ bene, perché ci fanno crescere. Sono segno di una fede viva.
PAPA FRANCESCO - ANGELUS III DOMENICA DI QUARESIMA 2017 PAPA FRANCESCO - ANGELUS III DOMENICA DI QUARESIMA 2017 19/03/2017
In Quaresima, essere artefici di riconciliazione
PAPA:VERO DIGIUNO AIUTARE GLI ALTRI PAPA:VERO DIGIUNO AIUTARE GLI ALTRI 05/03/2017
Il vero digiuno è soccorrere il prossimo, quello falso mischia la religiosità con gli affari sporchi e le tangenti della vanità
PAPA FRANCESCO: CORSO DI FORMAZIONE PER PARROCI PAPA FRANCESCO: CORSO DI FORMAZIONE PER PARROCI 25/02/2017
Siate vicini alle coppie in ogni situazione: alle unioni celebrate in Cristo come alle unioni civili, alle famiglie felici e infelici.
PAPA FRANCESCO: IL BATTESIMO DI GESU' PAPA FRANCESCO: IL BATTESIMO DI GESU' 10/01/2016
Il cristiano è chiamato a testimoniare ogni giorno la “vita nuova” ricevuta nel Battesimo.
PAPA FRANCESCO: LA MADONNA DELLA MISERICORDIA PROTEGGA IL GIUBILEO PAPA FRANCESCO: LA MADONNA DELLA MISERICORDIA PROTEGGA IL GIUBILEO 10/05/2015
In tutta la Chiesa si approfondisca e si diffonda l’affidamento alla Madre della Misericordia.
PAPA FRANCESCO: AL REGINA COELI, LA VITE E I TRALCI PAPA FRANCESCO: AL REGINA COELI, LA VITE E I TRALCI 03/05/2015
"Se uno è intimamente unito a Gesù, gode dei doni dello Spirito Santo."
PAPA FRANCESCO: MAI PIU' SIMILI TRAGEDIE PAPA FRANCESCO: MAI PIU' SIMILI TRAGEDIE 20/04/2015
Dolore per la nuova strgae di migranti. La comunità internazionale agisca per evitare il ripetersi di simili tragedie.
PAPA FRANCESCO ANNUNCIA IL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA PAPA FRANCESCO ANNUNCIA IL GIUBILEO DELLA MISERICORDIA 13/03/2015
Un Giubileo straordinario, un Anno Santo della Misericordia: è l’annuncio che Papa Francesco ha fatto nella Basilica Vaticana
PAPA FRANCESCO: DIGIUNO DALL'INGIUSTIZIA PAPA FRANCESCO: DIGIUNO DALL'INGIUSTIZIA 01/03/2015
«Usare Dio per coprire l’ingiustizia è un peccato gravissimo».
PAPA FRANCESCO: IL CONCISTORO PAPA FRANCESCO: IL CONCISTORO 14/02/2015
Papa Francesco ha salutato Benedetto XVI all'inizio del Concistoro. Di seguito il testo integrale.
PAPA FRANCESCO: SANTA MARTA,  9 GENNAIO PAPA FRANCESCO: SANTA MARTA, 9 GENNAIO 10/01/2015
Una seduta di yoga non potrà insegnare a un cuore a “sentire” la paternità di Dio, né un corso di spiritualità zen lo renderà più libero di amare. Questo potere ce l’ha solo lo Spirito Santo.
PAPA FRANCESCO: LA CROCE DI CRISTO PAPA FRANCESCO: LA CROCE DI CRISTO 08/11/2014
Anche oggi ci sono “cristiani pagani” che si “comportano come nemici della Croce di Cristo”. E’ il monito di Papa Francesco nella Messa mattutina a Casa Santa Marta.
PAPA FRANCESCO: LA FEDE E' L'ANIMA DELL'AMORE PAPA FRANCESCO: LA FEDE E' L'ANIMA DELL'AMORE 26/10/2014
Non possiamo più separare la vita religiosa, la vita di pietà dal servizio ai fratelli, a quei fratelli concreti che incontriamo.
PAPA FRANCESCO: SINODO SULLA FAMIGLIA PAPA FRANCESCO: SINODO SULLA FAMIGLIA 19/10/2014
Battute finali al Sinodo straordinario della famiglia in corso in Vaticano.
PAPA FRANCESCO: PIANGO I CRISTIANI CROCIFISSI PAPA FRANCESCO: PIANGO I CRISTIANI CROCIFISSI 04/05/2014
Al centro dell’omelia del Papa il Vangelo della moltiplicazione dei pani e dei pesci.
PAPA FRANCESCO: ALL'ANGELUS PAPA FRANCESCO: ALL'ANGELUS 23/03/2014
Gesù non ha paura. Gesù quando vede una persona va avanti, perché ama. Ci ama tutti.
PAPA FRANCESCO: LA QUARESIMA PAPA FRANCESCO: LA QUARESIMA 09/03/2014
Il tempo della Quaresima “occasione propizia” per “un cammino di conversione”: cosi il Papa all’Angelus.
PAPA FRANCESCO: AI FEDELI DI LINGUA ARABA PAPA FRANCESCO: AI FEDELI DI LINGUA ARABA 26/01/2014
Il Papa, rivolgendosi ai fedeli di lingue araba, specialmente a quelli provenienti dall'Egitto, ha detto: "La fede non sia un motivo di divisione.
PAPA FRANCESCO: IL VERO SACERDOTE PAPA FRANCESCO: IL VERO SACERDOTE 12/01/2014
Il vero sacerdote, unto da Dio per il suo popolo, ha un rapporto stretto con Gesù: quando questo manca, il prete diventa “untuoso”, un idolatra, devoto del ‘dio Narciso’...
PAPA FRANCESCO - SVEGLIATE IL MONDO PAPA FRANCESCO - SVEGLIATE IL MONDO 05/01/2014
“Bisogna formare il cuore. Altrimenti formiamo piccoli mostri. E poi questi piccoli mostri formano il popolo di Dio. Questo mi fa venire davvero la pelle d’oca”
PAPA FRANCESCO - I CRISTIANI ALLERGICI PAPA FRANCESCO - I CRISTIANI ALLERGICI 15/12/2013
I cristiani allergici ai predicatori hanno sempre qualcosa da criticare...
A PASSO D’UOMO – E’ USCITO IL NUMERO DI DICEMBRE! A PASSO D’UOMO – E’ USCITO IL NUMERO DI DICEMBRE! 03/12/2013
Attendendo i venti d’Amore del Natale...
PAPA FRANCESCO - LA PRESENZA DI  MARIA  NELLA CHIESA PAPA FRANCESCO - LA PRESENZA DI MARIA NELLA CHIESA 13/10/2013
E’ presenza di Maria in mezzo a noi”, la piccola statua venuta da Fatima, e “Maria ci porta sempre a Gesù”. Le parole del Papa danno voce al sentimento di tutti i fedeli.....
APPUNTAMENTI:
20 ottobre 2019
VILLARICCA (NA): ANIMAZIONE SANTA MESSA

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project