REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


PAPA FRANCESCO: GESU' NON E' UN PROFETA NEW AGE, E' IL SERVO DI DIO E DELL'UOMO
Share |

Di seguito le parole del Papa nella Messa della Domenica delle Palme, presieduta in una Piazza San Pietro affollata di fedeli di ogni continente e soprattutto di giovani, che hanno  celebrato la 32.ma Giornata Mondiale della Gioventù a livello diocesano. Francesco nell’omelia, partendo dal trionfale ingresso di Gesù in Gerusalemme, ha ripercorso i significati della Settimana Santa. La liturgia solenne è stata aperta dalla processione e dalla benedizione papale delle palme e degli ulivi.

Con la Domenica delle Palme inizia la serie di celebrazioni, che si concludono con la Passione del Signore e poi la Pasqua di Resurrezione, e che costituiscono il cuore della fede cristiana. Essa – ha detto il Papa – “ha un doppio sapore, dolce e amaro: in essa celebriamo il Signore, che entra osannato in Gerusalemme e, nello stesso tempo, viene proclamato il racconto evangelico della sua Passione”.

“Per questo il nostro cuore sente lo struggente contrasto, e prova in qualche minima misura ciò che dovette sentire Gesù nel suo cuore in quel giorno, giorno in cui gioì con i suoi amici e pianse su Gerusalemme”.

L’accoglienza entusiasta da parte dei discepoli e della folla di Gerusalemme, tuttavia non fa di Gesù un leader, un trascinatore:

“Questo Gesù non è un illuso che sparge illusioni, un profeta ‘new age’, un venditore di fumo, tutt’altro: è un Messia ben determinato, con la fisionomia concreta del servo, il servo di Dio e dell’uomo che va alla passione; è il grande Paziente del dolore umano”.

Gesù, dunque, è il Re, che però in questa Settimana dovrà patire calunnie, oltraggi, tradimenti, l’abbandono, il giudizio iniquo, e poi le percosse, i flagelli, la corona di spin; infine la via crucis e la crocifissione.

E Gesù stesso non ha mai promesso ai suoi discepoli onori e successi, ricorda il Papa, citando il Vangelo di Matteo, “Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua”. Egli ha sempre avvertito i suoi amici che la sua strada era quella, e che la vittoria finale sarebbe passata attraverso la passione e la croce. E anche per noi vale lo stesso, sottolinea Francesco “Sopportiamo con pazienza la nostra croce – esorta – guardando a Lui, accettando di portarla giorno per giorno” e guardando al prossimo sofferente:

“Questo Gesù, è presente in tanti nostri fratelli e sorelle che oggi, oggi patiscono sofferenze come Lui: soffrono per un lavoro da schiavi, soffrono per i drammi familiari, per le malattie… Soffrono a causa delle guerre e del terrorismo, a causa degli interessi che muovono le armi e le fanno colpire. Uomini e donne ingannati, violati nella loro dignità, scartati”.

In ognuno di loro – ha detto il Pontefice – c’è Gesù che chiede di essere guardato, di essere riconosciuto, di essere amato. Non è un altro Gesù: è lo stesso che è entrato in Gerusalemme tra lo sventolare di rami di palma e di ulivo.

“E’ lo stesso che è stato inchiodato alla croce ed è morto tra due malfattori. Non abbiamo altro Signore all’infuori di Lui: Gesù, umile Re di giustizia, di misericordia e di pace”.


pubblicato in data: 10/04/2017 12:01:12    :680

IL PAPA AGLI STUDENTI: VINCETE IN GENEROSITÀ, IL TELEFONINO NON SIA UNA DROGA IL PAPA AGLI STUDENTI: VINCETE IN GENEROSITÀ, IL TELEFONINO NON SIA UNA DROGA 15/04/2019
Agli studenti Francesco affida il compito di portare avanti, “nelle mutate condizioni storiche e sociali” la passione per il sapere e per la cultura
CARLO ACUTIS: COMMOZIONE AD ASSISI PER LA TRASLAZIONE DEL CORPO DEL VENERABILE CARLO ACUTIS: COMMOZIONE AD ASSISI PER LA TRASLAZIONE DEL CORPO DEL VENERABILE 08/04/2019
Un ragazzo normale, che era straordinario nella sua quotidianità
PAPA FRANCESCO: IL DONO GRATUITO E INALIENABILE DI ESSERE FIGLI AMATI E ATTESI PAPA FRANCESCO: IL DONO GRATUITO E INALIENABILE DI ESSERE FIGLI AMATI E ATTESI 01/04/2019
'Tutto ciò che è mio è tuo' (Lc 15,31), dice il padre al figlio maggiore. E non si riferisce solo ai beni materiali ma al partecipare del suo stesso amore e della sua compassione.
PAPA FRANCESCO: VISITA A LORETO, INCONTRO CON I FEDELI PAPA FRANCESCO: VISITA A LORETO, INCONTRO CON I FEDELI 26/03/2019
Le parole dell’angelo Gabriele a Maria: «Rallegrati, piena di grazia» (Lc 1,28), risuonano in modo singolare in questo Santuario, luogo privilegiato per contemplare il mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio...
PAPA FRANCESCO: LA TRASFIGURAZIONE E' PROMESSA DI SALVEZZA, LA SOFFERENZA E' TRANSITORIA PAPA FRANCESCO: LA TRASFIGURAZIONE E' PROMESSA DI SALVEZZA, LA SOFFERENZA E' TRANSITORIA 18/03/2019
Mostrando la sua gloria, Gesù ci assicura che la croce, le prove, le difficoltà nelle quali ci dibattiamo hanno la loro soluzione e il loro superamento nella Pasqua
GLI ESERCIZI SPIRITUALI DEL PAPA E DELLA CURIA ROMANA GLI ESERCIZI SPIRITUALI DEL PAPA E DELLA CURIA ROMANA 12/03/2019
Coltiviamo sane utopie, no a ceneri del mondo
PAPA FRANCESCO: L'AMORE CONFERISCE ALLA PERSONA TUTTA LA SUA DIGNITA' PAPA FRANCESCO: L'AMORE CONFERISCE ALLA PERSONA TUTTA LA SUA DIGNITA' 25/02/2019
Il Vangelo di questa domenica (cfr Lc 6,27-38) riguarda un punto centrale e caratterizzante della vita cristiana: l’amore per i nemici... E questo non è un optional, è un comando.
PAPA FRANCESCO: NESSUNO E' SOLO PERCHE' DIO MAI SI PUO' DIMENTICARE DI NOI PAPA FRANCESCO: NESSUNO E' SOLO PERCHE' DIO MAI SI PUO' DIMENTICARE DI NOI 20/02/2019
Anche se per sventura i nostri genitori non ci avessero amato, anche se tutti i nostri amori terreni si sgretolassero, per tutti c’è sempre l’amore di Dio Padre "che è nei cieli"...
PAPA FRANCESCO AI GIOVANI: SIETE L'ADESSO DI DIO! PAPA FRANCESCO AI GIOVANI: SIETE L'ADESSO DI DIO! 29/01/2019
Papa Francesco nella Messa conclusiva della Giornata Mondiale della Gioventù a Panama ha capovolto la consuetudine del pensiero sui giovani: non sono il futuro, ma l'adesso di Dio!
PAPA FRANCESCO: VITA DEL CRISTIANO E' SERVIRE IL SIGNORE AFFIDANDOSI A MARIA PAPA FRANCESCO: VITA DEL CRISTIANO E' SERVIRE IL SIGNORE AFFIDANDOSI A MARIA 21/01/2019
Francesco esorta “tutta la Chiesa” ad ascoltare e mettere in pratica la parola del Signore, così come insegna Maria
PAPA FRANCESCO: IMPEGNARSI A VIVERE CON COERENZA LE PROMESSE DEL BATTESIMO PAPA FRANCESCO: IMPEGNARSI A VIVERE CON COERENZA LE PROMESSE DEL BATTESIMO 14/01/2019
Il rapporto di Gesù con la gente e il rapporto di Gesù con il Padre, sono i due elementi su cui il Papa incentra la sua riflessione all’Angelus nel giorno in cui la Chiesa celebra la Festa del Battesimo del Signore
PAPA FRANCESCO: COME I MAGI CON CORAGGIO APRIAMO IL CUORE A GESU' PAPA FRANCESCO: COME I MAGI CON CORAGGIO APRIAMO IL CUORE A GESU' 07/01/2019
All'Angelus nella Solennità dell'Epifania, Francesco rilancia la gioia dell'incontro con Gesù, Dio fatto uomo
PAPA FRANCESCO: NATALE, LE SORPRESE DI DIO PAPA FRANCESCO: NATALE, LE SORPRESE DI DIO 20/12/2018
Non mondanizziamo il Natale! Non mettiamo da parte di Festeggiato. Lasciamoci sorprendere da Gesù in questo Natale!
PAPA FRANCESCO: FARSI PROSSIMI ED ESSERE TESTIMONI DI GESU', NON DOTTRINALISTI NE' ATTIVISTI PAPA FRANCESCO: FARSI PROSSIMI ED ESSERE TESTIMONI DI GESU', NON DOTTRINALISTI NE' ATTIVISTI 29/10/2018
Ascoltare, farsi prossimi e testimoniare: i tre passi del cammino della fede sono il centro dell’omelia del Papa durante la Messa di chiusura del Sinodo sui Giovani
PAPA FRANCESCO : ANGELUS: LA VIA DEL SERVIZIO CONTRO IL MORBO DEI PRIMI POSTI PAPA FRANCESCO : ANGELUS: LA VIA DEL SERVIZIO CONTRO IL MORBO DEI PRIMI POSTI 21/10/2018
La via del servizio è l’antidoto più efficace contro il morbo della ricerca dei primi posti, è la medicina per gli arrampicatori questa ricerca dei primi posti, che contagia tanti contesti umani e non risparmia neanche i cristiani, il Popolo di Dio e la gerarchia ecclesiastica.
PAPA FRANCESCO: I SANTI INSEGNANO A VIVERE IN CRISTO, SENZA MEZZE MISURE PAPA FRANCESCO: I SANTI INSEGNANO A VIVERE IN CRISTO, SENZA MEZZE MISURE 14/10/2018
Gesù oggi ci invita a ritornare alle sorgenti della gioia, che sono l’incontro con Lui, la scelta coraggiosa di rischiare per seguirlo, il gusto di lasciare qualcosa per abbracciare la sua via. I santi hanno percorso questo cammino.
Papa all'Angelus: rimaniamo fiduciosi nell’agire potente di Dio Papa all'Angelus: rimaniamo fiduciosi nell’agire potente di Dio 19/06/2018
Ieri come oggi, il Regno di Dio cresce nel mondo in modo misterioso e sorprendente, svelando la potenza nascosta del piccolo seme, la sua vitalità vittoriosa
PAPA A PELLEGRINAGGIO MACERATA-LORETO: FELICITÀ È AMARE DIO E GLI ALTRI PAPA A PELLEGRINAGGIO MACERATA-LORETO: FELICITÀ È AMARE DIO E GLI ALTRI 11/06/2018
La felicità non è una cosa che si compra al supermercato, la felicità viene solo nell’amare e nel lasciarsi amare, amare gli altri...
CORPUS DOMINI - PAPA A OSTIA: L'EUCARESTIA E' CORPUS DOMINI - PAPA A OSTIA: L'EUCARESTIA E' "PRENOTAZIONE" DEL PARADISO 04/06/2018
L’Eucaristia invita a lasciarsi trasportare dall’onda di Gesù, a non rimanere zavorrati sulla spiaggia in attesa che qualcosa arrivi, ma a salpare liberi, coraggiosi, uniti
PAPA FRANCESCO - FESTA DELLA SANTISSIMA TRINITA' PAPA FRANCESCO - FESTA DELLA SANTISSIMA TRINITA' 28/05/2018
La Festa della Santissima Trinità ci fa contemplare il mistero di un Dio che incessantemente crea, redime e santifica, sempre con amore e per amore
PAPA FRANCESCO - MESSA DI PENTECOSTE PAPA FRANCESCO - MESSA DI PENTECOSTE 20/05/2018
Lo Spirito cambia i cuori e cambia le vicende, ci porta verso Dio e verso il mondo. E’ un “ricostituente di vita” e porta un ”sapore di infanzia” nella Chiesa.
PAPA FRANCESCO - ESSERE CERCATORI DI CRISTO PAPA FRANCESCO - ESSERE CERCATORI DI CRISTO 13/05/2018
L’Ascensione ci esorta ad alzare lo sguardo al cielo, per poi rivolgerlo subito alla terra, attuando i compiti che il Signore risorto ci affida
CHIESA: SANTA MESSA A RIAD CHIESA: SANTA MESSA A RIAD 18/04/2018
«Ogni uomo e donna, ogni giovane e anziano» è chiamato a diventare «praticante del dialogo e dell’incontro».
PAPA: FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA 2018 PAPA: FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA 2018 08/04/2018
Entrare nelle sue piaghe è contemplare l’amore smisurato che sgorga dal suo cuore. È capire che il suo cuore batte per me, per te, per ciascuno di noi.
PAPA FRANCESCO: ANGELUS PAPA FRANCESCO: ANGELUS 18/02/2018
La Quaresima e’ un impegno gioioso e serio per spogliarci del nostro egoismo.
APPUNTAMENTI:
15 aprile 2019 - 22 aprile 2019
MILANO: SETTIMANA SANTA 2019
15 aprile 2019 - 28 aprile 2019
MILANO: AVVISO - INCONTRI SOSPESI
28 aprile 2019
GROTTAMMARE: SANTA MESSA
29 aprile 2019 - 26 giugno 2019
MILANO: SEMINARIO DI VITA NUOVA NELLA SANTA TRINITA'

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project