REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


PAPA FRANCESCO : ANGELUS: LA VIA DEL SERVIZIO CONTRO IL MORBO DEI PRIMI POSTI
Share |

Papa all'Angelus: la via del servizio contro il morbo dei primi posti

Insistere sulla via del servizio e dell’amore “in perdita”, contro il morbo dei primi posti. Così il Papa all’Angelus insiste su uno dei grandi mali che affligge il mondo e non risparmia la Chiesa

Francesco all’Angelus mette in guardia da un pericolo, anzi da un vero e proprio “morbo” che colpisce oggi tanti contesti umani: quello di ricercare i primi posti a danno degli altri, quello di costruire e occupare troni di potere, mentre Dio ha scelto il trono scomodo e doloroso della croce, la strada dura ma meravigliosa del servizio ai fratelli, soprattutto agli ultimi. Questa, sostiene il Papa, è “la via maestra che porta al Cielo”.

La via del servizio è l’antidoto più efficace contro il morbo della ricerca dei primi posti, è la medicina per gli arrampicatori questa ricerca dei primi posti, che contagia tanti contesti umani e non risparmia neanche i cristiani, il Popolo di Dio e la gerarchia ecclesiastica. Perciò, come discepoli di Cristo, accogliamo questo Vangelo come richiamo alla conversione, per testimoniare con coraggio e generosità una Chiesa che si china ai piedi degli ultimi, per servirli con amore e semplicità.

Rifiutare la mentalità del mondo

Lo spunto a questo monito arriva dall’odierna pagina del Vangelo di Marco, in cui Gesù, afferma il Pontefice, cerca, con grande pazienza, di correggere i suoi discepoli convertendoli dalla mentalità del mondo a quella di Dio. E alla richiesta di Giacomo e Giovanni che dicono al Maestro: “Concedici di sedere, nella tua gloria, uno alla tua destra e uno alla tua sinistra”, Gesù, pur riconoscendo il loro zelo e l’entusiasmo per la causa del Regno, li mette di fronte alla realtà dei fatti. Egli, prosegue Francesco, parla loro di un “calice da bere” e di un “battesimo” da ricevere e poi conclude: “sedere alla mia destra o alla mia sinistra non sta a me concederlo; è per coloro per i quali è stato preparato”.

Come dire: adesso seguitemi e imparate la via dell’amore “in perdita”, e al premio ci penserà il Padre celeste. E la via dell’amore sempre è in perdita, perché amare significa lasciare da parte l’egoismo, l’autoreferenzialità per servire gli altri.

Il trono scomodo della croce

Anche gli altri discepoli, che si arrabbiano con Giacomo e Giovanni per la loro richiesta, dimostrano di avere la stessa mentalità mondana e questo, aggiunge il Pontefice, offre lo spunto a Gesù per un’altra lezione che vale per i cristiani di tutti i tempi: “chi vuole diventare grande tra voi sarà vostro servitore, e chi vuole essere il primo tra voi, sarà schiavo di tutti”.

Il messaggio del Maestro è chiaro: mentre i grandi della Terra si costruiscono “troni” per il proprio potere, Dio sceglie un trono scomodo, la croce, dal quale regnare dando la vita: il Figlio dell’uomo – dice Gesù – non è venuto per farsi servire, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti.

La preghiera per i missionari

Al termine della preghiera mariana, il Papa saluta i numerosi pellegrini presenti in Piazza, in particolare i polacchi della diocesi di Płock e della scuola “San Giovanni Paolo II” di Kartuzy; ricorda la beatificazione a Malaga del sacerdote gesuita Tiburzio Arnáiz Muñoz invitando i fedeli a seguire le sue orme ed essere operatori di misericordia e missionari coraggiosi. Quindi ponendo l’accento sull’odierna Giornata missionaria Mondiale che si svolge sul tema “Insieme ai giovani portiamo il Vangelo a tutti” fa pregare la Piazza con un’Ave Maria per tutti coloro che spendono la loro vita per annunciare Cristo, in terre lontane.

Io penso a tanti cristiani, uomini e donne, laici, consacrati, sacerdoti, vescovi, che hanno speso la loro vita e la spendono adesso lontani dalla patria, annunciando il Vangelo. A loro, il nostro amore, la nostra gratitudine e la nostra preghiera.

Un pensiero speciale, Francesco lo rivolge al gruppo della Caritas Internationalis, guidato dal presidente, il cardinale Louis Antonio Tagle, con alcuni vescovi e persone provenienti da vari Paesi del mondo, impegnati nella campagna internazionale a sostegno dei migranti Share the Journey.

 

 

Continua a leggere

 

 


pubblicato in data: 21/10/2018    :1585

IL PAPA AGLI STUDENTI: VINCETE IN GENEROSITÀ, IL TELEFONINO NON SIA UNA DROGA IL PAPA AGLI STUDENTI: VINCETE IN GENEROSITÀ, IL TELEFONINO NON SIA UNA DROGA 15/04/2019
Agli studenti Francesco affida il compito di portare avanti, “nelle mutate condizioni storiche e sociali” la passione per il sapere e per la cultura
CARLO ACUTIS: COMMOZIONE AD ASSISI PER LA TRASLAZIONE DEL CORPO DEL VENERABILE CARLO ACUTIS: COMMOZIONE AD ASSISI PER LA TRASLAZIONE DEL CORPO DEL VENERABILE 08/04/2019
Un ragazzo normale, che era straordinario nella sua quotidianità
PAPA FRANCESCO: IL DONO GRATUITO E INALIENABILE DI ESSERE FIGLI AMATI E ATTESI PAPA FRANCESCO: IL DONO GRATUITO E INALIENABILE DI ESSERE FIGLI AMATI E ATTESI 01/04/2019
'Tutto ciò che è mio è tuo' (Lc 15,31), dice il padre al figlio maggiore. E non si riferisce solo ai beni materiali ma al partecipare del suo stesso amore e della sua compassione.
PAPA FRANCESCO: VISITA A LORETO, INCONTRO CON I FEDELI PAPA FRANCESCO: VISITA A LORETO, INCONTRO CON I FEDELI 26/03/2019
Le parole dell’angelo Gabriele a Maria: «Rallegrati, piena di grazia» (Lc 1,28), risuonano in modo singolare in questo Santuario, luogo privilegiato per contemplare il mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio...
PAPA FRANCESCO: LA TRASFIGURAZIONE E' PROMESSA DI SALVEZZA, LA SOFFERENZA E' TRANSITORIA PAPA FRANCESCO: LA TRASFIGURAZIONE E' PROMESSA DI SALVEZZA, LA SOFFERENZA E' TRANSITORIA 18/03/2019
Mostrando la sua gloria, Gesù ci assicura che la croce, le prove, le difficoltà nelle quali ci dibattiamo hanno la loro soluzione e il loro superamento nella Pasqua
GLI ESERCIZI SPIRITUALI DEL PAPA E DELLA CURIA ROMANA GLI ESERCIZI SPIRITUALI DEL PAPA E DELLA CURIA ROMANA 12/03/2019
Coltiviamo sane utopie, no a ceneri del mondo
PAPA FRANCESCO: L'AMORE CONFERISCE ALLA PERSONA TUTTA LA SUA DIGNITA' PAPA FRANCESCO: L'AMORE CONFERISCE ALLA PERSONA TUTTA LA SUA DIGNITA' 25/02/2019
Il Vangelo di questa domenica (cfr Lc 6,27-38) riguarda un punto centrale e caratterizzante della vita cristiana: l’amore per i nemici... E questo non è un optional, è un comando.
PAPA FRANCESCO: NESSUNO E' SOLO PERCHE' DIO MAI SI PUO' DIMENTICARE DI NOI PAPA FRANCESCO: NESSUNO E' SOLO PERCHE' DIO MAI SI PUO' DIMENTICARE DI NOI 20/02/2019
Anche se per sventura i nostri genitori non ci avessero amato, anche se tutti i nostri amori terreni si sgretolassero, per tutti c’è sempre l’amore di Dio Padre "che è nei cieli"...
PAPA FRANCESCO AI GIOVANI: SIETE L'ADESSO DI DIO! PAPA FRANCESCO AI GIOVANI: SIETE L'ADESSO DI DIO! 29/01/2019
Papa Francesco nella Messa conclusiva della Giornata Mondiale della Gioventù a Panama ha capovolto la consuetudine del pensiero sui giovani: non sono il futuro, ma l'adesso di Dio!
PAPA FRANCESCO: VITA DEL CRISTIANO E' SERVIRE IL SIGNORE AFFIDANDOSI A MARIA PAPA FRANCESCO: VITA DEL CRISTIANO E' SERVIRE IL SIGNORE AFFIDANDOSI A MARIA 21/01/2019
Francesco esorta “tutta la Chiesa” ad ascoltare e mettere in pratica la parola del Signore, così come insegna Maria
PAPA FRANCESCO: IMPEGNARSI A VIVERE CON COERENZA LE PROMESSE DEL BATTESIMO PAPA FRANCESCO: IMPEGNARSI A VIVERE CON COERENZA LE PROMESSE DEL BATTESIMO 14/01/2019
Il rapporto di Gesù con la gente e il rapporto di Gesù con il Padre, sono i due elementi su cui il Papa incentra la sua riflessione all’Angelus nel giorno in cui la Chiesa celebra la Festa del Battesimo del Signore
PAPA FRANCESCO: COME I MAGI CON CORAGGIO APRIAMO IL CUORE A GESU' PAPA FRANCESCO: COME I MAGI CON CORAGGIO APRIAMO IL CUORE A GESU' 07/01/2019
All'Angelus nella Solennità dell'Epifania, Francesco rilancia la gioia dell'incontro con Gesù, Dio fatto uomo
PAPA FRANCESCO: NATALE, LE SORPRESE DI DIO PAPA FRANCESCO: NATALE, LE SORPRESE DI DIO 20/12/2018
Non mondanizziamo il Natale! Non mettiamo da parte di Festeggiato. Lasciamoci sorprendere da Gesù in questo Natale!
PAPA FRANCESCO: FARSI PROSSIMI ED ESSERE TESTIMONI DI GESU', NON DOTTRINALISTI NE' ATTIVISTI PAPA FRANCESCO: FARSI PROSSIMI ED ESSERE TESTIMONI DI GESU', NON DOTTRINALISTI NE' ATTIVISTI 29/10/2018
Ascoltare, farsi prossimi e testimoniare: i tre passi del cammino della fede sono il centro dell’omelia del Papa durante la Messa di chiusura del Sinodo sui Giovani
PAPA FRANCESCO : ANGELUS: LA VIA DEL SERVIZIO CONTRO IL MORBO DEI PRIMI POSTI PAPA FRANCESCO : ANGELUS: LA VIA DEL SERVIZIO CONTRO IL MORBO DEI PRIMI POSTI 21/10/2018
La via del servizio è l’antidoto più efficace contro il morbo della ricerca dei primi posti, è la medicina per gli arrampicatori questa ricerca dei primi posti, che contagia tanti contesti umani e non risparmia neanche i cristiani, il Popolo di Dio e la gerarchia ecclesiastica.
PAPA FRANCESCO: I SANTI INSEGNANO A VIVERE IN CRISTO, SENZA MEZZE MISURE PAPA FRANCESCO: I SANTI INSEGNANO A VIVERE IN CRISTO, SENZA MEZZE MISURE 14/10/2018
Gesù oggi ci invita a ritornare alle sorgenti della gioia, che sono l’incontro con Lui, la scelta coraggiosa di rischiare per seguirlo, il gusto di lasciare qualcosa per abbracciare la sua via. I santi hanno percorso questo cammino.
Papa all'Angelus: rimaniamo fiduciosi nell’agire potente di Dio Papa all'Angelus: rimaniamo fiduciosi nell’agire potente di Dio 19/06/2018
Ieri come oggi, il Regno di Dio cresce nel mondo in modo misterioso e sorprendente, svelando la potenza nascosta del piccolo seme, la sua vitalità vittoriosa
PAPA A PELLEGRINAGGIO MACERATA-LORETO: FELICITÀ È AMARE DIO E GLI ALTRI PAPA A PELLEGRINAGGIO MACERATA-LORETO: FELICITÀ È AMARE DIO E GLI ALTRI 11/06/2018
La felicità non è una cosa che si compra al supermercato, la felicità viene solo nell’amare e nel lasciarsi amare, amare gli altri...
CORPUS DOMINI - PAPA A OSTIA: L'EUCARESTIA E' CORPUS DOMINI - PAPA A OSTIA: L'EUCARESTIA E' "PRENOTAZIONE" DEL PARADISO 04/06/2018
L’Eucaristia invita a lasciarsi trasportare dall’onda di Gesù, a non rimanere zavorrati sulla spiaggia in attesa che qualcosa arrivi, ma a salpare liberi, coraggiosi, uniti
PAPA FRANCESCO - FESTA DELLA SANTISSIMA TRINITA' PAPA FRANCESCO - FESTA DELLA SANTISSIMA TRINITA' 28/05/2018
La Festa della Santissima Trinità ci fa contemplare il mistero di un Dio che incessantemente crea, redime e santifica, sempre con amore e per amore
PAPA FRANCESCO - MESSA DI PENTECOSTE PAPA FRANCESCO - MESSA DI PENTECOSTE 20/05/2018
Lo Spirito cambia i cuori e cambia le vicende, ci porta verso Dio e verso il mondo. E’ un “ricostituente di vita” e porta un ”sapore di infanzia” nella Chiesa.
PAPA FRANCESCO - ESSERE CERCATORI DI CRISTO PAPA FRANCESCO - ESSERE CERCATORI DI CRISTO 13/05/2018
L’Ascensione ci esorta ad alzare lo sguardo al cielo, per poi rivolgerlo subito alla terra, attuando i compiti che il Signore risorto ci affida
CHIESA: SANTA MESSA A RIAD CHIESA: SANTA MESSA A RIAD 18/04/2018
«Ogni uomo e donna, ogni giovane e anziano» è chiamato a diventare «praticante del dialogo e dell’incontro».
PAPA: FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA 2018 PAPA: FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA 2018 08/04/2018
Entrare nelle sue piaghe è contemplare l’amore smisurato che sgorga dal suo cuore. È capire che il suo cuore batte per me, per te, per ciascuno di noi.
PAPA FRANCESCO: ANGELUS PAPA FRANCESCO: ANGELUS 18/02/2018
La Quaresima e’ un impegno gioioso e serio per spogliarci del nostro egoismo.
APPUNTAMENTI:
15 aprile 2019 - 22 aprile 2019
MILANO: SETTIMANA SANTA 2019
15 aprile 2019 - 28 aprile 2019
MILANO: AVVISO - INCONTRI SOSPESI
28 aprile 2019
GROTTAMMARE: SANTA MESSA
29 aprile 2019 - 26 giugno 2019
MILANO: SEMINARIO DI VITA NUOVA NELLA SANTA TRINITA'

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project