REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


PAPA FRANCESCO: OMELIA CELEBRAZIONE DELLA PENITENZA
Share |

Cari fratelli e sorelle,

che grande gioia e consolazione ci viene offerta dalle parole di san Giovanni che abbiamo ascoltato: l’amore di Dio è tale da averci fatto diventare suoi figli, e quando lo potremo vedere faccia a faccia scopriremo ancora di più la grandezza di questo suo amore (cfr 1 Gv 3,1-10.19-22). Non solo. L’amore di Dio è sempre più grande di quanto possiamo immaginare, e si estende perfino oltre qualsiasi peccato la nostra coscienza possa rimproverarci. È un amore che non conosce limiti ed è privo di confini; non possiede quegli ostacoli che noi, al contrario, siamo soliti porre davanti a una persona, per la paura che venga a privarci della nostra libertà.

Sappiamo che la condizione di peccato ha come conseguenza la lontananza da Dio. E, in effetti, il peccato è una modalità con cui noi ci allontaniamo da Lui. Ma questo non significa che Lui si allontani da noi. La condizione di debolezza e di confusione in cui ci pone il peccato, è un motivo in più perché Dio ci rimanga vicino. Questa certezza deve sempre accompagnarci nella vita. La parola dell’Apostolo è una conferma per rassicurare il nostro cuore ad avere sempre una incrollabile fiducia nell’amore del Padre: «Qualunque cosa esso possa rimproverarci, Dio è più grande del nostro cuore» (v. 20).

La sua grazia continua a lavorare in noi per rendere più forte la speranza che non saremo mai privati del suo amore, nonostante qualsiasi peccato possiamo aver compiuto, rifiutando la sua presenza nella nostra vita.

È questa speranza che spinge a prendere coscienza del disorientamento che spesso prende la nostra esistenza, proprio come è avvenuto a Pietro, nel racconto evangelico che abbiamo ascoltato: «E subito un gallo cantò. E Pietro si ricordò della parola di Gesù, che aveva detto: “Prima che il gallo canti, tu mi rinnegherai tre volte”. E, uscito fuori, pianse amaramente» (Mt 26,74-75). L’evangelista è estremamente sobrio. Il canto del gallo sembra cogliere un uomo ancora confuso, poi egli si ricorda delle parole di Gesù e finalmente si spezza il velo e Pietro comincia a intravedere tra le lacrime che Dio si rivela nel Cristo schiaffeggiato, insultato, rinnegato da lui ma che per lui va a morire. Pietro, che avrebbe voluto morire per Gesù, adesso comprende che deve lasciare che Egli muoia per lui. Pietro voleva insegnare al suo Maestro, voleva precederlo, invece è Gesù che va a morire per Pietro; e Pietro questo non lo aveva capito, non lo aveva voluto capire.

Pietro si confronta ora con la carità del Signore e finalmente capisce che Lui lo ama e gli chiede di lasciarsi amare. Pietro si accorge che aveva sempre rifiutato di lasciarsi amare, aveva sempre rifiutato di lasciarsi salvare pienamente da Gesù, e quindi non voleva che Gesù lo amasse del tutto.

Come è difficile lasciarsi amare davvero! Vorremmo sempre che qualcosa di noi non fosse legato a riconoscenza, mentre in realtà siamo debitori di tutto, perché Dio è il primo e ci salva totalmente, con amore.

Chiediamo ora al Signore la grazia di farci conoscere la grandezza del suo amore, che cancella ogni nostro peccato.

Lasciamoci purificare dall’amore per riconoscere il vero amore!


pubblicato in data: 10/03/2018 17:41:52    :232

PAPA FRANCESCO: FARSI PROSSIMI ED ESSERE TESTIMONI DI GESU', NON DOTTRINALISTI NE' ATTIVISTI PAPA FRANCESCO: FARSI PROSSIMI ED ESSERE TESTIMONI DI GESU', NON DOTTRINALISTI NE' ATTIVISTI 29/10/2018
Ascoltare, farsi prossimi e testimoniare: i tre passi del cammino della fede sono il centro dell’omelia del Papa durante la Messa di chiusura del Sinodo sui Giovani
PAPA FRANCESCO : ANGELUS: LA VIA DEL SERVIZIO CONTRO IL MORBO DEI PRIMI POSTI PAPA FRANCESCO : ANGELUS: LA VIA DEL SERVIZIO CONTRO IL MORBO DEI PRIMI POSTI 21/10/2018
La via del servizio è l’antidoto più efficace contro il morbo della ricerca dei primi posti, è la medicina per gli arrampicatori questa ricerca dei primi posti, che contagia tanti contesti umani e non risparmia neanche i cristiani, il Popolo di Dio e la gerarchia ecclesiastica.
PAPA FRANCESCO: I SANTI INSEGNANO A VIVERE IN CRISTO, SENZA MEZZE MISURE PAPA FRANCESCO: I SANTI INSEGNANO A VIVERE IN CRISTO, SENZA MEZZE MISURE 14/10/2018
Gesù oggi ci invita a ritornare alle sorgenti della gioia, che sono l’incontro con Lui, la scelta coraggiosa di rischiare per seguirlo, il gusto di lasciare qualcosa per abbracciare la sua via. I santi hanno percorso questo cammino.
Papa all'Angelus: rimaniamo fiduciosi nell’agire potente di Dio Papa all'Angelus: rimaniamo fiduciosi nell’agire potente di Dio 19/06/2018
Ieri come oggi, il Regno di Dio cresce nel mondo in modo misterioso e sorprendente, svelando la potenza nascosta del piccolo seme, la sua vitalità vittoriosa
PAPA A PELLEGRINAGGIO MACERATA-LORETO: FELICITÀ È AMARE DIO E GLI ALTRI PAPA A PELLEGRINAGGIO MACERATA-LORETO: FELICITÀ È AMARE DIO E GLI ALTRI 11/06/2018
La felicità non è una cosa che si compra al supermercato, la felicità viene solo nell’amare e nel lasciarsi amare, amare gli altri...
CORPUS DOMINI - PAPA A OSTIA: L'EUCARESTIA E' CORPUS DOMINI - PAPA A OSTIA: L'EUCARESTIA E' "PRENOTAZIONE" DEL PARADISO 04/06/2018
L’Eucaristia invita a lasciarsi trasportare dall’onda di Gesù, a non rimanere zavorrati sulla spiaggia in attesa che qualcosa arrivi, ma a salpare liberi, coraggiosi, uniti
PAPA FRANCESCO - FESTA DELLA SANTISSIMA TRINITA' PAPA FRANCESCO - FESTA DELLA SANTISSIMA TRINITA' 28/05/2018
La Festa della Santissima Trinità ci fa contemplare il mistero di un Dio che incessantemente crea, redime e santifica, sempre con amore e per amore
PAPA FRANCESCO - MESSA DI PENTECOSTE PAPA FRANCESCO - MESSA DI PENTECOSTE 20/05/2018
Lo Spirito cambia i cuori e cambia le vicende, ci porta verso Dio e verso il mondo. E’ un “ricostituente di vita” e porta un ”sapore di infanzia” nella Chiesa.
PAPA FRANCESCO - ESSERE CERCATORI DI CRISTO PAPA FRANCESCO - ESSERE CERCATORI DI CRISTO 13/05/2018
L’Ascensione ci esorta ad alzare lo sguardo al cielo, per poi rivolgerlo subito alla terra, attuando i compiti che il Signore risorto ci affida
CHIESA: SANTA MESSA A RIAD CHIESA: SANTA MESSA A RIAD 18/04/2018
«Ogni uomo e donna, ogni giovane e anziano» è chiamato a diventare «praticante del dialogo e dell’incontro».
PAPA: FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA 2018 PAPA: FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA 2018 08/04/2018
Entrare nelle sue piaghe è contemplare l’amore smisurato che sgorga dal suo cuore. È capire che il suo cuore batte per me, per te, per ciascuno di noi.
PAPA FRANCESCO: ANGELUS PAPA FRANCESCO: ANGELUS 18/02/2018
La Quaresima e’ un impegno gioioso e serio per spogliarci del nostro egoismo.
PAPA FRANCESCO: UN VIAGGIO E' RIUSCITO QUANDO RIESCO A INCONTRARFE IL POPOLO PAPA FRANCESCO: UN VIAGGIO E' RIUSCITO QUANDO RIESCO A INCONTRARFE IL POPOLO 04/12/2017
Così il Papa chiude la conferenza stampa sul volo di rientro dal Bangladesh.
PAPA FRANCESCO - GIORNATA MONDIALE PER I POVERI PAPA FRANCESCO - GIORNATA MONDIALE PER I POVERI 19/11/2017
Papa: incontrare i poveri. Caritas Roma: non voltare le spalle ai bisognosi
JUVENISCIT ECCLESIA JUVENISCIT ECCLESIA 28/10/2017
La Chiesa si presenta come «un popolo adunato dall'unità del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo», nel quale la relazione tra doni gerarchici e carismatici appare finalizzata alla piena partecipazione dei fedeli alla comunione e alla missione evangelizzatrice.
PAPA FRANCESCO: I CRISTIANI SIANO ATTENTI PAPA FRANCESCO: I CRISTIANI SIANO ATTENTI 14/10/2017
Solo Cristo crocifisso ci salverà dai demoni che ci fanno “scivolare lentamente verso la mondanità”, salvandoci pure dalla “sciocchezza”
PAPA FRANCESCO: RICORDA IL MARTIRE SLOVACCO TITUS ZEMAN PAPA FRANCESCO: RICORDA IL MARTIRE SLOVACCO TITUS ZEMAN 01/10/2017
Dopo la recita dell’Angelus il Papa ha reso omaggio al sacerdote salesiano Titus Zeman, beatificato ieri a Bratislava in Slovacchia.
PAPA FRANCESCO: ANGELUS DOMENICA 24 SETTEMBRE 2017 PAPA FRANCESCO: ANGELUS DOMENICA 24 SETTEMBRE 2017 24/09/2017
Gesù racconta la parabola dei lavoratori chiamati a giornata per comunicare che Dio vuole chiamare tutti a lavorare per il suo Regno e che alla fine vuole dare a tutti la stessa ricompensa, cioè la salvezza, la vita eterna
S.E. REV.MA MONS. MARIO ENRICO DELPINI NUOVO ARCIVESCOVO METROPOLITA DELL'ARCIDIOCESI DI MILANO S.E. REV.MA MONS. MARIO ENRICO DELPINI NUOVO ARCIVESCOVO METROPOLITA DELL'ARCIDIOCESI DI MILANO 07/07/2017
Il Santo Padre ha nominato Arcivescovo Metropolita dell’arcidiocesi di Milano S.E. Rev.ma Mons. Mario Enrico Delpini
PAPA FRANCESCO: L'EUCARISTIA MEMORIA VIVA DELL'AMORE DI DIO PAPA FRANCESCO: L'EUCARISTIA MEMORIA VIVA DELL'AMORE DI DIO 19/06/2017
Nell’Eucaristia c’è tutto il gusto delle parole e dei gesti di Gesù, il sapore della sua Pasqua, la fragranza del suo Spirito.
PAPA FRANCESCO: GESU' NON E' UN PROFETA NEW AGE, E' IL SERVO DI DIO E DELL'UOMO PAPA FRANCESCO: GESU' NON E' UN PROFETA NEW AGE, E' IL SERVO DI DIO E DELL'UOMO 10/04/2017
Questo Gesù non è un illuso che sparge illusioni, un profeta ‘new age’, un venditore di fumo, tutt’altro: è un Messia ben determinato, il servo di Dio e dell’uomo che va alla passione
IL PAPA AI SACERDOTI: AMERAI IL SIGNORE DIO TUO CON TUTTO IL TUO CUORE, CON TUTTA LA TUA ANIMA E CON TUTTE LE TUE FORZE IL PAPA AI SACERDOTI: AMERAI IL SIGNORE DIO TUO CON TUTTO IL TUO CUORE, CON TUTTA LA TUA ANIMA E CON TUTTE LE TUE FORZE 03/04/2017
E' la risposta alla domanda che chi affronta la formazione rivolge al Signore: "Qual è la tua volontà? Cosa vuoi da me?"
PAPA FRANCESCO A MILANO: INCONTRO CON I SACERDOTI E I CONSACRATI PAPA FRANCESCO A MILANO: INCONTRO CON I SACERDOTI E I CONSACRATI 26/03/2017
Non temere le sfide. Ed è bene che ci siano, le sfide. E’ bene, perché ci fanno crescere. Sono segno di una fede viva.
PAPA FRANCESCO - ANGELUS III DOMENICA DI QUARESIMA 2017 PAPA FRANCESCO - ANGELUS III DOMENICA DI QUARESIMA 2017 19/03/2017
In Quaresima, essere artefici di riconciliazione
PAPA:VERO DIGIUNO AIUTARE GLI ALTRI PAPA:VERO DIGIUNO AIUTARE GLI ALTRI 05/03/2017
Il vero digiuno è soccorrere il prossimo, quello falso mischia la religiosità con gli affari sporchi e le tangenti della vanità
APPUNTAMENTI:
17 dicembre 2018
MILANO: SANTA MESSA DI NATALE

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project