REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


PAPA FRANCESCO: ANGELUS DOMENICA 18 NOVEMBRE 2018
Share |

Cari fratelli e sorelle, buongiorno!

Nel brano del Vangelo di questa domenica (cfr Mc 13,24-32), il Signore vuole istruire i suoi discepoli sugli eventi futuri. Non è in primo luogo un discorso sulla fine del mondo, piuttosto è l’invito a vivere bene il presente, ad essere vigilanti e sempre pronti per quando saremo chiamati a rendere conto della nostra vita. Dice Gesù: «In quei giorni, dopo quella tribolazione, il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce, le stelle cadranno dal cielo» (vv. 24-25). Queste parole ci fanno pensare alla prima pagina del Libro della Genesi, il racconto della creazione: il sole, la luna, gli astri, che dall’inizio del tempo brillano nel loro ordine e portano luce, segno di vita, qui sono descritti nel loro decadimento, mentre piombano nel buio e nel caos, segno della fine. Invece la luce che in quel giorno ultimo risplenderà sarà unica e nuova: sarà quella del Signore Gesù che verrà nella gloria con tutti i santi. In quell’incontro vedremo finalmente il suo Volto nella piena luce della Trinità; un Volto raggiante d’amore, di fronte al quale apparirà in totale verità anche ogni essere umano.

La storia dell’umanità, come la storia personale di ciascuno di noi, non può essere compresa come un semplice susseguirsi di parole e di fatti che non hanno un senso. Non può essere neppure interpretata alla luce di una visione fatalistica, come se tutto fosse già prestabilito secondo un destino che sottrae ogni spazio di libertà, impedendo di compiere scelte che siano frutto di una vera decisione. Nel Vangelo di oggi, piuttosto, Gesù dice che la storia dei popoli e quella dei singoli hanno un fine e una meta da raggiungere: l’incontro definitivo con il Signore. Non conosciamo il tempo né le modalità con cui avverrà; il Signore ha ribadito che «nessuno lo sa, né gli angeli nel cielo né il Figlio» (v. 32); tutto è custodito nel segreto del mistero del Padre. Conosciamo, tuttavia, un principio fondamentale con il quale dobbiamo confrontarci: «Il cielo e la terra passeranno – dice Gesù –, ma le mie parole non passeranno» (v. 31). Il vero punto cruciale è questo. In quel giorno, ognuno di noi dovrà comprendere se la Parola del Figlio di Dio ha illuminato la propria esistenza personale, oppure se gli ha voltato le spalle preferendo confidare nelle proprie parole. Sarà più che mai il momento in cui abbandonarci definitivamente all’amore del Padre e affidarci alla sua misericordia.

Nessuno può sfuggire a questo momento, nessuno di noi! La furbizia, che spesso mettiamo nei nostri comportamenti per accreditare l’immagine che vogliamo offrire, non servirà più; alla stessa stregua, la potenza del denaro e dei mezzi economici con i quali pretendiamo con presunzione di comperare tutto e tutti, non potrà più essere usata. Avremo con noi nient’altro che quanto abbiamo realizzato in questa vita credendo alla sua Parola: il tutto e il nulla di quanto abbiamo vissuto o tralasciato di compiere. Con noi soltanto porteremo quello che abbiamo donato.

Invochiamo l’intercessione della Vergine Maria, affinché la constatazione della nostra provvisorietà sulla terra e del nostro limite non ci faccia sprofondare nell’angoscia, ma ci richiami alla responsabilità verso noi stessi, verso il prossimo, verso il mondo intero.


pubblicato in data: 19/11/2018 18:05:53    :26

PAPA FRANCESCO: FARSI PROSSIMI ED ESSERE TESTIMONI DI GESU', NON DOTTRINALISTI NE' ATTIVISTI PAPA FRANCESCO: FARSI PROSSIMI ED ESSERE TESTIMONI DI GESU', NON DOTTRINALISTI NE' ATTIVISTI 29/10/2018
Ascoltare, farsi prossimi e testimoniare: i tre passi del cammino della fede sono il centro dell’omelia del Papa durante la Messa di chiusura del Sinodo sui Giovani
PAPA FRANCESCO : ANGELUS: LA VIA DEL SERVIZIO CONTRO IL MORBO DEI PRIMI POSTI PAPA FRANCESCO : ANGELUS: LA VIA DEL SERVIZIO CONTRO IL MORBO DEI PRIMI POSTI 21/10/2018
La via del servizio è l’antidoto più efficace contro il morbo della ricerca dei primi posti, è la medicina per gli arrampicatori questa ricerca dei primi posti, che contagia tanti contesti umani e non risparmia neanche i cristiani, il Popolo di Dio e la gerarchia ecclesiastica.
PAPA FRANCESCO: I SANTI INSEGNANO A VIVERE IN CRISTO, SENZA MEZZE MISURE PAPA FRANCESCO: I SANTI INSEGNANO A VIVERE IN CRISTO, SENZA MEZZE MISURE 14/10/2018
Gesù oggi ci invita a ritornare alle sorgenti della gioia, che sono l’incontro con Lui, la scelta coraggiosa di rischiare per seguirlo, il gusto di lasciare qualcosa per abbracciare la sua via. I santi hanno percorso questo cammino.
Papa all'Angelus: rimaniamo fiduciosi nell’agire potente di Dio Papa all'Angelus: rimaniamo fiduciosi nell’agire potente di Dio 19/06/2018
Ieri come oggi, il Regno di Dio cresce nel mondo in modo misterioso e sorprendente, svelando la potenza nascosta del piccolo seme, la sua vitalità vittoriosa
PAPA A PELLEGRINAGGIO MACERATA-LORETO: FELICITÀ È AMARE DIO E GLI ALTRI PAPA A PELLEGRINAGGIO MACERATA-LORETO: FELICITÀ È AMARE DIO E GLI ALTRI 11/06/2018
La felicità non è una cosa che si compra al supermercato, la felicità viene solo nell’amare e nel lasciarsi amare, amare gli altri...
CORPUS DOMINI - PAPA A OSTIA: L'EUCARESTIA E' CORPUS DOMINI - PAPA A OSTIA: L'EUCARESTIA E' "PRENOTAZIONE" DEL PARADISO 04/06/2018
L’Eucaristia invita a lasciarsi trasportare dall’onda di Gesù, a non rimanere zavorrati sulla spiaggia in attesa che qualcosa arrivi, ma a salpare liberi, coraggiosi, uniti
PAPA FRANCESCO - FESTA DELLA SANTISSIMA TRINITA' PAPA FRANCESCO - FESTA DELLA SANTISSIMA TRINITA' 28/05/2018
La Festa della Santissima Trinità ci fa contemplare il mistero di un Dio che incessantemente crea, redime e santifica, sempre con amore e per amore
PAPA FRANCESCO - MESSA DI PENTECOSTE PAPA FRANCESCO - MESSA DI PENTECOSTE 20/05/2018
Lo Spirito cambia i cuori e cambia le vicende, ci porta verso Dio e verso il mondo. E’ un “ricostituente di vita” e porta un ”sapore di infanzia” nella Chiesa.
PAPA FRANCESCO - ESSERE CERCATORI DI CRISTO PAPA FRANCESCO - ESSERE CERCATORI DI CRISTO 13/05/2018
L’Ascensione ci esorta ad alzare lo sguardo al cielo, per poi rivolgerlo subito alla terra, attuando i compiti che il Signore risorto ci affida
CHIESA: SANTA MESSA A RIAD CHIESA: SANTA MESSA A RIAD 18/04/2018
«Ogni uomo e donna, ogni giovane e anziano» è chiamato a diventare «praticante del dialogo e dell’incontro».
PAPA: FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA 2018 PAPA: FESTA DELLA DIVINA MISERICORDIA 2018 08/04/2018
Entrare nelle sue piaghe è contemplare l’amore smisurato che sgorga dal suo cuore. È capire che il suo cuore batte per me, per te, per ciascuno di noi.
PAPA FRANCESCO: ANGELUS PAPA FRANCESCO: ANGELUS 18/02/2018
La Quaresima e’ un impegno gioioso e serio per spogliarci del nostro egoismo.
PAPA FRANCESCO: UN VIAGGIO E' RIUSCITO QUANDO RIESCO A INCONTRARFE IL POPOLO PAPA FRANCESCO: UN VIAGGIO E' RIUSCITO QUANDO RIESCO A INCONTRARFE IL POPOLO 04/12/2017
Così il Papa chiude la conferenza stampa sul volo di rientro dal Bangladesh.
PAPA FRANCESCO - GIORNATA MONDIALE PER I POVERI PAPA FRANCESCO - GIORNATA MONDIALE PER I POVERI 19/11/2017
Papa: incontrare i poveri. Caritas Roma: non voltare le spalle ai bisognosi
JUVENISCIT ECCLESIA JUVENISCIT ECCLESIA 28/10/2017
La Chiesa si presenta come «un popolo adunato dall'unità del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo», nel quale la relazione tra doni gerarchici e carismatici appare finalizzata alla piena partecipazione dei fedeli alla comunione e alla missione evangelizzatrice.
PAPA FRANCESCO: I CRISTIANI SIANO ATTENTI PAPA FRANCESCO: I CRISTIANI SIANO ATTENTI 14/10/2017
Solo Cristo crocifisso ci salverà dai demoni che ci fanno “scivolare lentamente verso la mondanità”, salvandoci pure dalla “sciocchezza”
PAPA FRANCESCO: RICORDA IL MARTIRE SLOVACCO TITUS ZEMAN PAPA FRANCESCO: RICORDA IL MARTIRE SLOVACCO TITUS ZEMAN 01/10/2017
Dopo la recita dell’Angelus il Papa ha reso omaggio al sacerdote salesiano Titus Zeman, beatificato ieri a Bratislava in Slovacchia.
PAPA FRANCESCO: ANGELUS DOMENICA 24 SETTEMBRE 2017 PAPA FRANCESCO: ANGELUS DOMENICA 24 SETTEMBRE 2017 24/09/2017
Gesù racconta la parabola dei lavoratori chiamati a giornata per comunicare che Dio vuole chiamare tutti a lavorare per il suo Regno e che alla fine vuole dare a tutti la stessa ricompensa, cioè la salvezza, la vita eterna
S.E. REV.MA MONS. MARIO ENRICO DELPINI NUOVO ARCIVESCOVO METROPOLITA DELL'ARCIDIOCESI DI MILANO S.E. REV.MA MONS. MARIO ENRICO DELPINI NUOVO ARCIVESCOVO METROPOLITA DELL'ARCIDIOCESI DI MILANO 07/07/2017
Il Santo Padre ha nominato Arcivescovo Metropolita dell’arcidiocesi di Milano S.E. Rev.ma Mons. Mario Enrico Delpini
PAPA FRANCESCO: L'EUCARISTIA MEMORIA VIVA DELL'AMORE DI DIO PAPA FRANCESCO: L'EUCARISTIA MEMORIA VIVA DELL'AMORE DI DIO 19/06/2017
Nell’Eucaristia c’è tutto il gusto delle parole e dei gesti di Gesù, il sapore della sua Pasqua, la fragranza del suo Spirito.
PAPA FRANCESCO: GESU' NON E' UN PROFETA NEW AGE, E' IL SERVO DI DIO E DELL'UOMO PAPA FRANCESCO: GESU' NON E' UN PROFETA NEW AGE, E' IL SERVO DI DIO E DELL'UOMO 10/04/2017
Questo Gesù non è un illuso che sparge illusioni, un profeta ‘new age’, un venditore di fumo, tutt’altro: è un Messia ben determinato, il servo di Dio e dell’uomo che va alla passione
IL PAPA AI SACERDOTI: AMERAI IL SIGNORE DIO TUO CON TUTTO IL TUO CUORE, CON TUTTA LA TUA ANIMA E CON TUTTE LE TUE FORZE IL PAPA AI SACERDOTI: AMERAI IL SIGNORE DIO TUO CON TUTTO IL TUO CUORE, CON TUTTA LA TUA ANIMA E CON TUTTE LE TUE FORZE 03/04/2017
E' la risposta alla domanda che chi affronta la formazione rivolge al Signore: "Qual è la tua volontà? Cosa vuoi da me?"
PAPA FRANCESCO A MILANO: INCONTRO CON I SACERDOTI E I CONSACRATI PAPA FRANCESCO A MILANO: INCONTRO CON I SACERDOTI E I CONSACRATI 26/03/2017
Non temere le sfide. Ed è bene che ci siano, le sfide. E’ bene, perché ci fanno crescere. Sono segno di una fede viva.
PAPA FRANCESCO - ANGELUS III DOMENICA DI QUARESIMA 2017 PAPA FRANCESCO - ANGELUS III DOMENICA DI QUARESIMA 2017 19/03/2017
In Quaresima, essere artefici di riconciliazione
PAPA:VERO DIGIUNO AIUTARE GLI ALTRI PAPA:VERO DIGIUNO AIUTARE GLI ALTRI 05/03/2017
Il vero digiuno è soccorrere il prossimo, quello falso mischia la religiosità con gli affari sporchi e le tangenti della vanità
APPUNTAMENTI:
17 dicembre 2018
MILANO: SANTA MESSA DI NATALE

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project