REGISTRATI   |  
   

RSS   Facebook   Twitter

Italiano   English   Polish


Lectio
Share |

 Dal Vangelo di Marco 9,30-37

Partiti di là, attraversavano la Galilea, ma egli non voleva che alcuno lo sapesse. 31 Istruiva infatti i suoi discepoli e diceva loro: «Il Figlio dell'uomo sta per esser consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno; ma una volta ucciso, dopo tre giorni, risusciterà». 32 Essi però non comprendevano queste parole e avevano timore di chiedergli spiegazioni. Giunsero intanto a Cafarnao. E quando fu in casa, chiese loro: «Di che cosa stavate discutendo lungo la via?». 34 Ed essi tacevano. Per la via infatti avevano discusso tra loro chi fosse il più grande. 35 Allora, sedutosi, chiamò i Dodici e disse loro: «Se uno vuol essere il primo, sia l'ultimo di tutti e il servo di tutti». 36 E, preso un bambino, lo pose in mezzo e abbracciandolo disse loro: «Chi accoglie uno di questi bambini nel mio nome, accoglie me; chi accoglie me, non accoglie me, ma colui che mi ha mandato».

 Meditatio

 

 


pubblicato in data: 24/09/2018    :4932

Actio Actio 24/09/2018
Devo cercare di procedere nella mia vita facendomi supportare dall’aiuto del Signore.
Lectio Lectio 24/09/2018
XXV Domenica del tempo ordinario
Meditatio Meditatio 24/09/2018
All’annuncio fatto da Gesù circa la sua passione, morte e resurrezione i discepoli reagiscono con un silenzio.
Contemplatio Contemplatio 24/09/2018
Il bel passo di Marco interpella anche me, uomo contemporaneo.
APPUNTAMENTI:
14 novembre 2018
VILLARICCA (NA): ATELIER
14 novembre 2018
COMUNITA' DELL'ITALIA CENTRALE: ATELIER
15 novembre 2018
MILANO: SANTA MESSA PER LAVORATORI - SAN BARTOLOMEO
15 novembre 2018
AVVISO: MILANO - ADORAZIONE EUCARISTICA COMUNITARIA SOSPESA
16 novembre 2018
NUMANA: ATELIER

Leggi tutte le news…



Fondazione Regina del Rifugio - Tutti i diritti riservati - P.IVA 04794140964 - Termini di utilizzo e Privacy
Realizzazione MC Service CAD Graphic & Project