Gloriosa Trinità



Meditatio

Gesù si rivela ai suoi discepoli. È Lui il Glorioso, la Luce, è Lui il Salvatore, la vita, l’amore e la gioia, nel brano del vangelo di oggi ci dice, il grande dono della vita nuova che Gesù vuole far fare ai suoi discepoli.

Il monte è il luogo della manifestazione di Dio, dove si sale per ascoltare la sua parola come Mose, Elia. La Luce. In lui non ci sono tenebre, Gesù è luce vera che illumina ogni uomo, La Voce ci “sveglia”ci fa prendere coscienza che ciò che importa è ascoltare il figlio di Dio . Egli ci invita a scendere il monte, a metterci nella mischia del mondo insieme a tutti coloro che ancora attendono la sua rivelazione.

ASCOLTATELO. È un imperativo assoluto, solo il figlio merita ascolto. In un mondo dove sempre di più prevalgono le logiche mondane con tutti gli inganni le tentazioni con l’illusione che le altri voci ci diano più gioia, così facendo pian piano senza renderci conto ci mettiamo contro Dio. Gesù conosce profondamente il cuore dell’uomo e sa cosa passa dentro di noi.

Gesù fa fare ai suoi discepoli l’esperienza della gloria di Dio sul Tabor lo stare alla presenza di Dio ascoltare la sua parola, ci mette nel cuore la forza per affrontare le avversità della vita, anche le sofferenze più grandi come la morte.

Ascoltatelo! Questa è l’esortazione del Padre per tutti noi diventati suoi figli nel battesimo. Saremo capaci di rimanere nell’ascolto del figlioli Dio, della parola di Dio se abbiamo fatto esperienza di questa presenza viva di Dio in mezzo a noi. Vivere alla presenza di Dio ci riempie di gioia, di serenità, di forza. Testimoniamolo ai fratelli! Diventiamo testimoni dell’ascolto!   

Continua con la:

Contemplatio