Gloriosa Trinità



Contemplatio

Eccomi, Signore! Non perché sia bravo, anzi mi presento a Te con il mio peccato di oggi, quello che mi fa male al cuore e che ha già provocato danni a me e alla mia giornata. Ma confido in Te che, anche se mi vedi incapace, continui a chiamarmi e a fidarti di me!

Manda il tuo Spirito, Signore a rafforzare il mio sì, la mia volontà, a farmi dimenticare di me stesso per abbracciare solo la tua vita, i tuoi piani, la tua volontà!

Continua con:

 Actio