Gloriosa Trinità



TESTIMONIANZA - LA PREGHERA DEL CUORE E LA PAROLA DI DIO

     

L'anno scorso, quando Don Andrea fece un ciclo d'insegnamenti sulla “Preghiera del Cuore”, riuscii a seguire ogni passaggio che ci aiutava ad entrare nel clima di preghiera, tranne quello che richiedeva l'apertura della Bibbia.
 
Pochi mesi fa, dopo una catechesi del lunedì sera, parlando con dei fratelli di alcuni problemi familiari, un fratello mi disse: “Perché non chiedi a Gesù cosa devi fare pregando con la Bibbia?”.
 
Questo suo consiglio mi stupì molto al momento perché era proprio il punto che cercavo di non affrontare pregando a modo mio. Avevo dei preconcetti negativi sull'apertura della Bibbia e quando vedevo alcuni miei fratelli che lo facevano pensavo che fosse un dono per pochi e non per me, visto che ogni volta che provavo mi assaliva una sorta di agitazione nel capire la Parola e continuavo a cambiare la pagina.
 
Quell'invito provocò nei mesi successivi un desiderio di riprovarci, così ogni sera prima di addormentarmi prendevo la Bibbia e invocavo lo Spirito Santo per illuminarmi.
 

Mi sono accorta che, piano piano, quell'agitazione era sparita e anzi avevo nel cuore la consapevolezza che Gesù mi aveva guarita; non era più importante se non capivo, mi stavo fidando di Lui.

Ho sperimentato come la Parola di Dio è viva e opera in profondità risanando nel nostro cuore le ferite.

 
Laura