Gloriosa Trinità



PAPA FRANCESCO: LA CONDIVISIONE

 

 I venti di guerra che spirano dalla Crimea hanno messo in allarme Papa Francesco, che ha voluto concludere l’Angelus di stamattina, in Piazza San Pietro, con un appello “accorato” alla distensione tra Ucraina e Russia. Il pensiero spirituale del Papa è stato invece ispirato dalla liturgia domenicale, incentrata sulla necessità di condividere le ricchezze con i poveri, evitando la corsa a un accumulo egoistico di beni. 
Il mondo sembra dover conoscere l’apertura di un nuovo fronte di guerra. I recenti fatti che hanno sconvolto gli assetti interni dell’Ucraina, innescando la reazione dei filorussi in Crimea e spingendo Mosca a lasciare la soluzione della disputa alle armi preoccupano molto Papa Francesco, che dalla finestra del suo studio termina l’Angelus chiedendo alle due parti in contrasto di spezzare una spirale che promette solo drammi:

Leggi l'articolo