Gloriosa Trinità



PAPA FRANCESCO: LA MISERICORDIA DI DIO NON HA LIMITE

 

“Cristo non si rassegna ai sepolcri che ci siamo costruiti con le nostre scelte di male e di morte”. Il Papa commenta la Risurrezione di Lazzaro, nel Vangelo di questa quinta domenica di Quaresima, per spiegare che tutti siamo chiamati a “uscire dalla tomba in cui i nostri peccati ci hanno sprofondato”. Poi il pensiero al Rwanda nel XX anniversario dell’inizio del genocidio contro i Tutsi. E il ricordo del terremoto 5 anni fa all’Aquila. In piazza San Pietro, la straordinaria accoglienza di oltre 60 mila persone al Vangelo che il Papa ha voluto far distribuire gratuitamente. Le parole di Papa Francesco 
“Lasciamoci liberare dalle bende, dalle ‘bende’ dell’orgoglio. Ma perché l’orgoglio ci fa schiavi, schiavi di noi stessi, schiavi di tanti idoli, di tante cose".

Leggi l'articolo