Gloriosa Trinità



GIOVANI: IL FRUTTO DELLO SPIRITO SANTO

Abbiamo vissuto momenti intensi di incontro con lo Spirito Santo. L'effusione, la Pentecoste, la Domenica della SS.Trinità e anche la Pasqua. Ma cosa e in cosa ci ha cambiato questo incontro? Gli effetti non sono immediati. Sicuramente ci ha aperto questa prospettiva: passare dal sepolcro alla Vita Vera e Nuova. Vivere pienamente ciò che abbiamo. Essere capaci di stare alla Sua presenza, abbandonarci alla sua Mano. "E voi non avete ricevuto uno spirito da schiavi per ricadere nella paura, ma avete ricevuto uno Spirito da figli adottivi per mezzo del quale gridiamo: «Abbà, Padre!»”. Come dice San Paolo, è lo Spirito che ci libera dalle nostre grandi e piccole schiavitù di ogni giorno, i nostri bui interiori, le nostre fatiche. Spesso lo invochiamo poco. Queste feste ci hanno invece ricordato la bellezza e l'importanza dello Spirito Santo, il Paraclito nelle cause di tutti i giorni.