Gloriosa Trinità



PAPA FRANCESCO: FARSI PROSSIMI ED ESSERE TESTIMONI DI GESU', NON DOTTRINALISTI NE' ATTIVISTI

Non maestri di tutti o esperti del sacro ma “portatori di vita nuova”, cioè “testimoni dell’amore di Dio che salva”: questo sono chiamati ad essere i cristiani. Lo ricorda stamani Papa Francesco alla Messa che conclude il Sinodo dei vescovi dedicato ai giovani. Un Sinodo che, dal 3 ottobre, in 26 giorni, tappa dopo tappa, ha messo al centro il mondo dei giovani, la fede e il discernimento vocazionale. Le forti parole del Papa risuonano nella Basilica vaticana, davanti a circa 7mila fedeli. Alla processione di ingresso, hanno preso parte anche i giovani uditori che hanno partecipato all'Assemblea sinodale. Tutta l’omelia si snoda sui tre passi che scandiscono il  “cammino della fede” e parte dal Vangelo della Liturgia di oggi. Come Bartimeo, il cieco di Gerico che dopo essere stato guarito da Gesù diventa discepolo, così “anche noi abbiamo camminato insieme, abbiamo fatto ‘sinodo’”, dice infatti Francesco.

Leggi tutto l'articolo